Pinterest

¡Explora Los Otros, Aquel y más!

Esto punal parece a aquel usado por Camelia para matar los otros cautivos

Esto punal parece a aquel usado por Camelia para matar los otros cautivos

Esta imagine retira a la captura de Camelia Blanca y los otros cautivos.

Esta imagine retira a la captura de Camelia Blanca y los otros cautivos.

En esta imagen es dibujado el bandido, que en la historia es un personaje principal, el que mueve la historia.

En esta imagen es dibujado el bandido, que en la historia es un personaje principal, el que mueve la historia.

El bandido San y su mujer Camelia Blanca.

El bandido San y su mujer Camelia Blanca.

Viñales Valley Cuba (Caribbean Island)

Viñales Valley Cuba (Caribbean Island)

Adela Velarde Pérez, enfermera oriunda de Ciudad Juárez, fue la persona que inspiró el corrido popular "Adelita". Fue nieta de Rafael Velarde, amigo de Benito Juárez, quien dio alojamiento al Benemérito de las Américas en su exilio en Paso del Norte. En 1914, "Adelita" atendió al soldado herido Antonio del Río Armenta, quien le compuso el famoso corrido.

Adela Velarde Pérez, enfermera oriunda de Ciudad Juárez, fue la persona que inspiró el corrido popular "Adelita". Fue nieta de Rafael Velarde, amigo de Benito Juárez, quien dio alojamiento al Benemérito de las Américas en su exilio en Paso del Norte. En 1914, "Adelita" atendió al soldado herido Antonio del Río Armenta, quien le compuso el famoso corrido.

En esta imagen hay paraíso y infierno, lo que en que Camelia Blanca cree, y por eso no pone la cara a la tierra.

En esta imagen hay paraíso y infierno, lo que en que Camelia Blanca cree, y por eso no pone la cara a la tierra.

En esta imagen se pueden ver bandidos de Mexico; así es como se pueden imaginar los bandidos de la historia.

En esta imagen se pueden ver bandidos de Mexico; así es como se pueden imaginar los bandidos de la historia.

Ricomincia la scuola.Ma com'era la scuola alla fine degli anni 30 in Garfagnana?Usi e abitudini persi nell'oblio del tem #storia #scuola #garfagnana #fascismo

Ricomincia la scuola.Ma com'era la scuola alla fine degli anni 30 in Garfagnana?Usi e abitudini persi nell'oblio del tem #storia #scuola #garfagnana #fascismo

Ci sono delle cose che il tempo avvolge in un aura di leggenda, sempre, fin dalle scuole elementari ho sempre sentito parlare quando si studiava la II guerra mondiale in Garfagnana delle memorabili e sfortunate imprese del Gruppo Valanga, una delle formazioni partigiane più celebri in tutta la valle. Oggi voglio raccontare una storia di sacrifici umani, di lotte e di ideali che oggi nessuno conosce più...

Ci sono delle cose che il tempo avvolge in un aura di leggenda, sempre, fin dalle scuole elementari ho sempre sentito parlare quando si studiava la II guerra mondiale in Garfagnana delle memorabili e sfortunate imprese del Gruppo Valanga, una delle formazioni partigiane più celebri in tutta la valle. Oggi voglio raccontare una storia di sacrifici umani, di lotte e di ideali che oggi nessuno conosce più...

Erano considerati i cattivi, facenti parte di un regime che aveva portato morte e distruzione in Garfagnana. Loro erano gli Alpini della Divisione Monterosa, una delle grandi quattro unità dell'esercito della Repubblica Sociale Italiana che si formò dopo l'armistizio sotto il diretto comando di Mussolini,. Furono addestrati in Germania sotto i rigidi comandi tedeschi e combatterono in Garfagnana a fianco dell'alleato nazista. Entriamo  quindi nei meandri della storia della Divisione

Erano considerati i cattivi, facenti parte di un regime che aveva portato morte e distruzione in Garfagnana. Loro erano gli Alpini della Divisione Monterosa, una delle grandi quattro unità dell'esercito della Repubblica Sociale Italiana che si formò dopo l'armistizio sotto il diretto comando di Mussolini,. Furono addestrati in Germania sotto i rigidi comandi tedeschi e combatterono in Garfagnana a fianco dell'alleato nazista. Entriamo quindi nei meandri della storia della Divisione

Natale di guerra...nei ricordi di una bambina Un Natale di guerra visto con gli occhi di una bambina di otto anni.Correva l'anno 1944, nonostante la Garfagnana si trovi proprio a ridosso della Linea Gotica le persone cercano di trascorrere il Sa #natale #guerra #lineagotica #americani

Natale di guerra...nei ricordi di una bambina Un Natale di guerra visto con gli occhi di una bambina di otto anni.Correva l'anno 1944, nonostante la Garfagnana si trovi proprio a ridosso della Linea Gotica le persone cercano di trascorrere il Sa #natale #guerra #lineagotica #americani

Erano gli ebrei della Garfagnana mandati a Castelnuovo in confino forzato dal Reich tedesco.Nei loro 28 mesi di vita nel paese si integrarono perfettamente nonostante le leggi severissime.Strinsero amicizia,riuscirono anche ad aprire anche una piccola sinagoga. Incominciarono a lavorare, chi come orologiaio, chi come fotografo e poi c'era il dottor Meier pediatra ebreo che curava i piccoli bambini garfagnini.Arrivò il 4 dicembre'43.In quel giorno cominciò un viaggio senza ritorno

Erano gli ebrei della Garfagnana mandati a Castelnuovo in confino forzato dal Reich tedesco.Nei loro 28 mesi di vita nel paese si integrarono perfettamente nonostante le leggi severissime.Strinsero amicizia,riuscirono anche ad aprire anche una piccola sinagoga. Incominciarono a lavorare, chi come orologiaio, chi come fotografo e poi c'era il dottor Meier pediatra ebreo che curava i piccoli bambini garfagnini.Arrivò il 4 dicembre'43.In quel giorno cominciò un viaggio senza ritorno

Quando si intervista una persona è piacevole non farsi raccontare solo degli accadimenti storici o farsi narrare storie di vita vissuta , ma è bello farsi rievocare gli odori e i rumori che noi oggi nel 2015 difficilmente risentiremo e allora adesso che siamo ancora in tempo dai nostri anziani facciamoci raccontare di questi odori e suoni di una volta,perchè si corre il rischio che anche questi vadano persi nelle memorie dei tempi. Raccontiamo per questo i suoni, i rumori e gli odori di un…

Quando si intervista una persona è piacevole non farsi raccontare solo degli accadimenti storici o farsi narrare storie di vita vissuta , ma è bello farsi rievocare gli odori e i rumori che noi oggi nel 2015 difficilmente risentiremo e allora adesso che siamo ancora in tempo dai nostri anziani facciamoci raccontare di questi odori e suoni di una volta,perchè si corre il rischio che anche questi vadano persi nelle memorie dei tempi. Raccontiamo per questo i suoni, i rumori e gli odori di un…

"La valse à Mabille" d'August Barry (19e siècle). Paris, musée Carnavalet - Photo (C) RMN-Grand Palais / Agence Bulloz

"La valse à Mabille" d'August Barry (19e siècle). Paris, musée Carnavalet - Photo (C) RMN-Grand Palais / Agence Bulloz

"Famiglia di contadini nei costumi di Tivoli" di Bartolomeo Pinelli, 1818

"Famiglia di contadini nei costumi di Tivoli" di Bartolomeo Pinelli, 1818